CONTACT US sitemap

Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

Trend del giorno autunno inverno 2019 2020: stivali alti. Modelli moda e outfit street style da copiare ora

Quest'inverno non possiamo fare a meno di un paio di stivali alti. Attenzione all'altezza, perché non stiamo parlando solo dei cuissardes, già in voga da qualche stagione. Gli stilisti hanno infatti riportato in passerella modelli che arrivano al ginocchio, appena sotto o che copre la rotula. Una nota va spesa per il modello che deve essere dall'allure retrò, a tratti fané se il pezzo è originale.

Spiccano in fashion week quelli di Celine in morbidissimo montone, quelli di pelle stampa coccodrillo di Max Mara, la variante in camoscio un po' 70s di Michael Kors Collection e, infine, i modelli anni 80, morbidi e con pieghe, firmati Isabel Marant.

Si portano con vestiti e gonne midi, mom jeans o pantaloni eleganti. Attenzione allo styling dei pants, anche nella variante denim: questi devono essere morbidi e portati dentro ai boots. Ecco che il binomio stivali alti più pantaloni risulta essere la combo moda dell'inverno 2019 2020.

Look street style
Look street style
Jonathan Daniel PryceLook street style
Look street style
Jonathan Daniel PryceLook street style
Look street style
Jonathan Daniel PryceLook street style
Look street style
Jonathan Daniel PryceLook street style
Look street style
Jonathan Daniel PryceLook street style
Look street style
Jonathan Daniel Pryce
Tendenza scarpe autunno inverno 2019 2020: stivali alti
Casadei
Casadei
Rosetta Getty
Rosetta Getty
Ganni
Ganni
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Marni
Marni
Pellico
Pellico
Jimmy Choo
Jimmy Choo
MSGM
MSGM
Khaite
Khaite
Sergio Rossi
Sergio Rossi
Pollini
Pollini
Alexandre Vauthier
Alexandre Vauthier
Sam Edelman
Sam Edelman
L'AutreChose
L'AutreChose
Aquazzura
Aquazzura
Carmens
Carmens
Gianvito Rossi
Gianvito Rossi
Malone Souliers
Malone Souliers
Renè Caovilla
Renè Caovilla
Salvatore Ferragamo
Salvatore Ferragamo
Tom Ford
Tom Ford

Guardate anche:

Anfibi moda Autunno Inverno 2019: modelli e look street style



Continua a leggere

L’inverno è ormai alle porte, anzi, metereologicamente parlando è già arrivato, e la nostra mente va subito a nuovi, caldi e morbidi maglioni. Ma dopo le notizie allarmanti sulla crisi climatica di quest’estate, lo shopping sostenibile in questo momento dovrebbe essere la nostra priorità.

«La lana è un materiale estremamente durevole», dice a Vogue Julie Davies, general manager of innovation and education della The Woolmark Company. Secondo il nuovo rapporto di Nielsen per Woolmark, le persone si affezionano ai capi in lana e li tengono nell’armadio più a lungo di qualunque altro capo. «Acquistare capi di qualità è meno dannoso per il benessere del pianeta», afferma Davies.

La lana è una fibra naturale e biodegradabile che può avere persino un impatto positivo sull’ambiente. «La lana di pecora può diventare parte integrante dei sistemi di allevamento rigenerativo», spiega Charlotte Turner, head of sustainable fashion and textiles di Eco-Age.

Gli esperti di moda sostenibile ci spiegano come rendere i nostri acquisti di capi in lana più eco-friendly possibili, in 5 mosse. 

1. Valutiamo l’impatto delle fibre

È preferibile scegliere fibre naturali che siano biodegradabili e non rilasciano microplastiche dannose. «Controllate sempre le etichette per sapere cosa state comprando, possibilmente lana pura al 100% senza componenti sintetiche, perché influiscono sul modo in cui la fibra si biodegrada o viene riciclata», afferma Turner.

Va detto però che alcune fibre di lana hanno un impatto maggiore sull’ambiente rispetto ad altre. «Il cashmere è associato a fenomeni come pascolo eccessivo e desertificazione, causati dall’aumento delle greggi, che sono sempre più grandi perché il cashmere è sempre più diffuso e richiesto», spiega Turner. L’alpaca, sostenuta da brand di knitwear sostenibile come Lauren Manoogian e Carcel, ha un impatto molto minore sull’ambiente rispetto al cashmere. Turner spiega anche che: «Gli animali pascolano in greggi meno numerose e sono anche più proficui per quanto riguarda la quantità di lana che producono, in una gamma di nuance naturali, fra l’altro, e questo significa che non deve essere necessariamente tinta».

Courtesy of Carcel
Courtesy of Carcel
2. Pensiamo al benessere animale

Cercate il marchio Responsible Wool Standard adottato da brand come Eileen Fisher and Patagonia sulle etichette dei prodotti e online, perché vi garantisce che la lana provenga da allevamenti gestiti nel rispetto del benessere animale. L’organizzazione vieta anche la controversa pratica del mulesing, la rimozione del pelo nella zona perianale degli animali per prevenire le infezioni dovute alle larve che certe mosche depositano sulla lana umida o sulle ferite aperte.

«Si sta facendo un grosso lavoro sulla tracciabilità della lana per capire esattamente da dove viene», afferma Turner. «Gli allevatori accettano di essere sottoposti ad audit che verificano come vengono trattati gli animali, la terra e le acque nelle loro proprietà».

3. Scegliamo fibre riciclate

La lana riciclata produce meno emissioni di CO2. La griffe di Hong Kong e New York YanYan utilizza cashmere riciclato, mentre il brand americano Everlane ha appena lanciato una nuova linea, ReCashmere, la cui impronta di carbonio è la metà di quella dei maglioni in cashmere vergine. «Il nostro obbiettivo è usare il meno possibile fibre vergini, visto che la nostra attività è basata in buona parte sul cashmere» spiega Kimberley Smith, head of apparel di Everlane. 

Vinci Ng/YanYan

Ma esistono anche degli svantaggi. I materiali riciclati spesso devono essere mischiati ad altre fibre per ottenere una migliore qualità, e questo rende più difficile riutilizzarli quando vengono dismessi. I maglioni di ReCashmere della Everlane sono composti per il 40% di lana vergine Merino. «Ci piacerebbe utilizzare il 100% di cashmere riciclato, ma è una tecnica che stiamo sviluppando solo adesso», spiega Smith, che aggiunge anche che il materiale vergine permette di ottenere una varietà più ampia di colori per i maglioni riciclati che non vengono ritinti. «Con le nuove tecnologie che si stanno sviluppando, in futuro le fibre non pure verranno selezionate e poi riciclate».

Courtesy of Everlane
Courtesy of Everlane
4. Lana da indossare tutto l’anno

Quando comprate un nuovo maglione, domandatevi se lo indosserete tutto l’anno, e non solo in inverno. Un maglione più leggero, da mettere sotto ad altri capi che già possedete, potrà essere indossato anche in primavera e poi in estate. «I capi non legati alle stagioni si indossano più a lungo, e non solo in determinati mesi», spiega Davies. Il nuovo rapporto della Woolmark rileva in effetti che un terzo di tutti i capi in lana Merino o di indumenti in mischia di lana vengono indossati tutto l’anno. 

5. Prendiamoci cura dei capi in lana

Lo shopping responsabile è importante, ma anche prendersi cura dei vostri capi knitwear dopo averli comprati è fondamentale perché sia un acquisto davvero sostenibile. La lana è un repellente naturale degli odori e non necessita di lavaggi troppo frequenti, quindi dura più a lungo. In questo modo riduciamo la quantità di energia, di acqua e di detersivi utilizzati, e diminuiamo l’impronta ecologica della lana mentre la indossiamo», aggiunge Davies. «Le microfibre che si depositano durante il lavaggio del capo, quando lo indossiamo e quando lo buttiamo via, si scompongono in modo naturale».

Prima di buttare via un maglione, pensateci bene: se ci sono dei buchi, possono essere riparati facilmente, per dare al capo una nuova vita. Anche se finisce nell’armadio di qualcun altro. 



Continua a leggere

La cosmesi coreana con i suoi molteplici e meticolosi step affascina ma crea anche un po’ di confusione. Famosa per l’effetto pelle di pesce ed effetto glow da ottenere con la giusta sovrapposizione di prodotti e con un rituale di piacere che promette di sentirsi meglio nella propria pelle. Per fare chiarezza arriva il libro total pink Brauty Secrets edito da Vallardi e scritto dal team di Miin Cosmetics, il tempio della cosmesi coreana in Europa dove trovare tutti i migliori brand. Beauty Secrets è un libro ricco di curiosità sulla storia della cosmesi coreana, sull’importanza di prendersi cura della propria pelle e come farlo a seconda della sua tipologia, sui prodotti di bellezza e sugli ingredienti usati per realizzarli. Non mancano la cosmesi maschile e qualche consiglio per viaggiare in Corea del Sud dove questo rituale ha avuto origine. Ma il cuore del libro sono i 10 step del rituale: – Detersione – Doppia pulizia con Olio detergente e detergente a base di acqua. – Esfoliazione – meccanica o chimica. – Tonico per riequilibrare il pH della pelle dopo la pulizia. – Mist – Spray viso per aggiungere un po’ di idratazione extra. – Essenza – aiuta a far penetrare meglio gli altri ingredienti. – Siero per ridurre le rughe, donare maggiore luminosità al viso ed eliminare le imperfezioni – Contorno occhi – Lozione – più leggera della crema ma con la stessa efficacia. – Crema – Protezione solare + – Maschera detergente in argilla (Peel off) – una volta a settimana. – Maschera Viso Monouso – tre/quattro volte a settimana. – BB Cream idratante, colorata con fattore di protezione solare. – Maschera notte – due/tre volte a settimana.

L'articolo Il libro con tutti i segreti della cosmesi coreana per una pelle di pesca. E i 10 step spiegati bene sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

I fondotinta minerali sono prodotti naturali perfetti per chi ama essere sempre in ordine, ma non vuole utilizzare prodotti con componenti chimici, che possono danneggiare la pelle. Questa guida può essere utile a capire quali ingredienti non possono mancare in un prodotto di qualità e quali sono i migliori marchi a cui affidarsi per l'acquisto.Continua a leggere

Continua a leggere

Compagnia Italiana apre un nuovo capitolo della sua storia, iniziata nel 1994 sotto il segno dell’alta qualità delle materie prime. Dopo aver prediletto per anni filati naturali, dalla seta al cotone per finire col jersey, il brand sceglie di approcciarsi a una progressista frontiera dell’industria fashion creando una capsule collection 100% sostenibile. Si tratta di The Friendly Sweater, una linea di maglieria dove i protagonisti sono materiali riciclati che si inserisce all'interno del grande puzzle green al cui interno ogni pezzo è costituito da un passo avanti del settore verso una produzione ecologica.

Nata da un’idea del Direttore Creativo di Compagnia Italiana Francesca Strappini, The Friendly Sweater riporta alla classicità della maglieria di una volta: semplice, lineare, in una variazione di colori nude e delicati che ben si sposano con uno stile minimal ed essenziale, ma sempre elegante. Il color panna si intreccia sui cardigan, il rosa antico viene scelto per dolcevita con lana lavorata a treccia, una jumpsuit in grigio fumo è contornata da accenni di un intenso verde foresta, il nero di un ampio maglione è reso luminoso da scaglie di argento, creando una variazione cromatica ampia ma e versatile al tempo.

Il design stesso della collezione sembra un richiamo a un principio di ecologia: c’è l’essenza senza l’eccesso, il necessario senza il dettaglio inutile, la sobrietà che sa essere casual e formale al tempo stesso. Minimizzando l’extra, si può puntare al meglio sui filati, veri protagonisti della linea e che costituiscono il grande esperimento di Compagnia Italiana nell'ambito della sostenibilità. Da sempre protagonisti indiscussi della maglieria, materiali come il cashmere, la lana vergine e l’alpaca vengono riscoperti in una nuova versione, riciclata in percentuali altissime dal 90% al 100%.

Unendo un’estetica urbana e minimal a una produzione ecologica e green, Compagnia Italiana si proietta in un futuro fatto di un abbigliamento etico e non inquinante, che rispetti a fondo l’ambiente non solo come fonte di materie prime, ma come realtà da preservare nella sua bellezza e nella sua inesauribile forza creativa che giorno dopo giorno ispira il mondo della moda.



Continua a leggere

Margot RobbieSienna MillerRita OraEmilia ClarkeMichelle WilliamsScarlett JohanssonBehati PrinslooSaoirse RonanIlary BlasiJulia RobertsEmily BluntBenedetta PorcaroliBlake LivelyEmma RobertsSuki WaterhouseCara DelevingneJennifer LopezElizabeth BanksChiara FerragniMiley CyrusElle FanningLady GagaGwen StefaniJennifer LawrenceKristen StewartLucy BoyntonCharlize TheronOlivia Wilde

Il gold touch è amato dalle star quanto da noi “comuni mortali”. I capelli biondi illuminano e danno quell’effetto glow immediato. Come per i rossi e per i castani, però, anche per i biondi vale la stessa regola: ogni carnagione ha una sfumatura, più calda o più fredda, a cui si abbina meglio. L’aiuto del parrucchiere è fondamentale per capire quale sfumatura è più adatta al proprio incarnato.

Altro step fondamentale è intuire quanto decolorare i capelli. Gli esperti consigliano di non abbassare più di due gradazioni e poi, in un secondo momento, valutare se scendere ancora di un tono, magari solo su alcune ciocche.

Terzo e ultimo step sono le sopracciglia. C’è chi ama avere un effetto ton-sur-ton con i capelli appena schiariti e la dritta degli hairstylist è di assottigliarle invece di decolorarle. Altre donne, come la maggior parte delle star, amano invece mantenere le sopracciglia scure per dare un effetto più drammatico all’intero look. In questo caso è importante non colorare di biondo tutti i capelli, ma lasciare il triangolo delle radici, ovvero la parte che incornicia il viso, del proprio colore naturale per dare profondità allo sguardo. Chi non ama uno stacco troppo netto con le punte, sì a meches che regalano un degradé naturale alle lunghezze.

Nella gallery abbiamo raccolto le celeb che prediligono la combinazione capelli biondi-sopracciglia scure. Dalle amanti delle tonalità fredde, come Rita Ora, Michelle Williams, Sienna Miller ed Emily Blunt, alle fan dei guizzi più caldi e dorati, come Blake Lively, Margot Robbie e Behati Prinsloo, fino alle star che preferiscono avere solo le punte biondissime, come Suki Waterhouse e Kristen Stewart.

L'articolo Capelli biondi, sopracciglia scure: lo stile a contrasto che piace alle star sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Qualche sera fa Kate Middleton e il principe William hanno preso parte al Royal Variety Performance ma la cosa che in pochi sanno è che avrebbero voluto parteciparvi anche i piccoli George e Charlotte, appassionati di canto e ballo. A vietarglielo è stata la Duchessa, dimostrando di essere una mamma "normale".Continua a leggere

Continua a leggere

Una lettera aperta e sincera di Marco Bizzarri, Presindente e Ceo di Gucci, in materia di sostenibilità

Stiamo entrando in una nuova era di responsabilità aziendale. Come imprese, abbiamo la responsabilità di affrontare la realtà del cambiamento climatico globale, la crisi della biodiversità, e abbiamo anche la responsabilità di individuare i mezzi per amplificare gli sforzi di conservazione e ripristino del patrimonio naturale mitigando al contempo il cambiamento climatico.

La Settimana del clima a New York e il vertice dell'Azione per il clima delle Nazioni Unite hanno mostrato chiaramente che esiste un imperativo per le aziende: agire con urgenza, senza concentrare esclusivamente gli obiettivi sugli anni a venire. Al centro, la richiesta di adottare soluzioni basate sulla natura, e il riconoscimento che esse rappresentano il 30% della soluzione climatica.

Ci sono stati molti encomiabili impegni presi da singole aziende e da alleanze di settore per allinearsi con l’Accordo di Parigi sul clima e spingersi ulteriormente verso la traiettoria di contenere l'aumento della temperatura media globale, limitandolo a 1.5 °C.

Tuttavia, credo che possiamo fare ulteriori passi concreti nella giusta direzione, portando a un cambiamento rapido e positivo per il nostro clima. Le aziende leader con ambizioni di zero-emissioni e quelle con un percorso di zero-emissioni entro il 2050 devono sviluppare strategie climatiche con un approccio a 360° che non si concentri solo sulla riduzione delle nostre emissioni di gas a effetto serra nei prossimi decenni, ma traduca immediatamente anche le inevitabili emissioni che stiamo generando in questo momento in offset basati sulla natura.

La realtà è che la maggior parte delle emissioni di gas a effetto serra legate alle attività commerciali quotidiane viene creata a monte della catena di approvvigionamento. Sono fermamente convinto che dobbiamo considerarci tutti responsabili di queste emissioni e per questo ridefinire la neutralità delle emissioni di anidride carbonica per includere l'intera catena di approvvigionamento.

Ciò può essere ottenuto attraverso una strategia logica e trasparente che assicuri che un’azienda conteggi tutte le emissioni di gas a effetto serra attraverso tutte le proprie attività e la catena di approvvigionamento, dando la priorità a azioni che evitino, riducano e ristabiliscano e eventualmente compensino tutte le eventuali emissioni come ultima risorsa. Queste compensazioni possono essere raggiunte tramite importanti soluzioni naturali come i progetti di compensazione REDD+

Il sostegno ai progetti verificati di compensazione REDD+ non solo contribuisce a invertire le curve della perdita di biodiversità e dei cambiamenti climatici attraverso la protezione e il ripristino di foreste di importanza fondamentale in tutto il mondo, ma allo stesso tempo giova anche ai mezzi di sussistenza delle comunità locali.

Alla luce delle prove scientifiche dei recenti rapporti IPBES e IPCCC, non abbiamo il lusso di lavorare semplicemente per evitare e ridurre i nostri impatti sul clima e sulla biodiversità a lungo termine. Né possiamo aspettare la fattibilità di soluzioni tecnologiche e climatiche “smart” che poi arrivino a espandersi per far fronte alle sfide di sostenibilità che tutti noi affrontiamo.

Questo potrebbe richiedere anni. Anni che, in realtà, non abbiamo.

Oggi dobbiamo essere responsabili dell'intera portata delle nostre emissioni di gas a effetto serra e fornire soluzioni climatiche basate sulla natura che le mitighino e guidino il cambiamento positivo.

Per questo invito i CEO di tutti i settori a unirsi al CEO Carbon Neutral Challenge. Credo che l'azione collettiva sia indispensabile se vogliamo contribuire a creare un futuro in cui la società possa prosperare e i business possano avere successo, mentre la natura viene ripristinata e protetta.

Spero sinceramente che vi unirete a noi.

Marco Bizzarri Presidente e CEO di Gucci



Continua a leggere

Anche per la prossima stagione, le fashion house presentano la propria visione e le nuove collezioni moda e accessori attraverso le Campagne Pubblicitarie Moda Autunno Inverno 2019 2020. Per comunicare il loro personalissimo messaggio, i brand hanno reclutato le modelle e le it girl più richieste, nonché gli obbiettivi dei fotografi più famosi al mondo. La redazione di Vogue.it ha raccolto per voi tutte le adv più belle della stagione.

Valentino ha scelto Joan Collins per la sua campagna dedicata alla capsule natalizia. Il progetto - diviso in tre capitoli - include anche dei video diretti da Barbara Anastacio. Scoprite il primo su Vogue.it.

In occasione della sua prima campagna festive, Riccardo Tisci, ha riunito per Burberry un cast di talenti internazionali per celebrare il concetto di inclusività, unione, speranza e amore. Il cast include: il cantante italiano Mahmood, Carla Bruni, Fran Summers, le brand ambassador Zhou Dongyu e Yoo Ah-in, Shay, Ikram Abdi Omar, Lea T, Boychild, Wu Tsang, Cecilia Chancellor, Sasha Pivovarova, Marina Morena e Ruben Loftus-Cheek. Gli scatti sono di Mert Alas & Marcus Piggott.

Gucci celebra la stagione delle Feste con una vacanza 'mare e sole'. Questa campagna, ideata da Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, è stata affidata al fotografo e regista Harmony Korine. Guardate il video.

Coach ha svelato “Wonder For All”, la campagna per le festività natalizie 2019. Il cast include l'attrice Yara Shahidi, la modella Kate Moss, il rapper Megan Thee Stallion, Spike e Tonya Lee e altri amici di Coach. La trama si concentra sul gruppo mentre si riunisce a un party improvvisato in una brownstone di New York, catturando l'atmosfera magica delle feste. Gli scatti sono di Juergen Teller.

MICHAEL Michael Kors celebra il Natale con la campagna Holiday 2019. Protagonista del progetto è l’inverno, con la nuova ski capsule interpretata da Bella Hadid. Dietro l'obiettivo c'è Cass Bird. Scoprite il video.

“Uno a me, uno a te” è il messaggio frutto della nuova strategia di comunicazione di Nomination. Un invito a entrare in contatto con gli altri, in un continuo scambio di link che, oltre a essere piccoli gioielli della migliore tradizione orafa fiorentina, sono anche simboli, dediche, parole d’amore che celebrano i nostri legami. Guardate il video.

Una madre e una figlia, un uomo e una donna, ragazze e risate: momenti unici, preziosi, intensi o semplicemente attimi della vita di ogni giorno. Queste le emozioni che rendono ogni momento speciale, queste le gioie che contano davvero e che diventano protagoniste della nuova campagna Stroili. Scoprite i video su Vogue.it.

In occasione del suo 40esimo compleanno, Sloggi rompe ogni schema e festeggia lanciando una nuova campagna esplosiva. Ingredienti principali: una nonna divertente e anticonformista, sensazionali mosse di hip-hop e una crew di ballerini e influencer provenienti da tutto il mondo. Guardate il video.

Louis Vuitton presenta la nuova campagna Travel che celebra l'anima del viaggio, lo spirito essenziale e senza tempo che è da sempre uno dei fondamenti della Maison.Sotto la direzione artistica di David James, il fotografo Angelo Pennetta ritrae le modelle Rianne van Rompaey, Fei Fei Sun e Kit Butler immerse nei sublimi paesaggi del Vietnam.

La top model Elsa Hosk, già protagonista della campagna estiva, si riconferma ambassador della collezione Autunno Inverno 2019 2020 di René Caovilla. Gli scatti sono firmati dalla fotografa norvegese Hanna Tveite. Scoprite anche i video su Vogue.it.

Liu Jo ha scelto Anna Ewers per la sua nuova campagna. La modella rappresenta la doppia anima della donna, in grado di esprimere insieme i concetti di “natural e glam” che la rendono unica al mondo. Gli scatti sono firmati da Mert&Marcus. Guardate le il video.

Dua Lipa ha dato vita a una capsule collection con Pepe Jeans. Per celebrare la liaison è nata una campagna pubblicitaria. Ecco il video.

Zegna presenta la campagna #WHATMAKESAMAN che vede come protagonisti il due volte premio Oscar Mahershala Ali e l’artista cinese Nicholas Tse. Il progetto, spiega il brand, "vuole essere una piattaforma di discussione - e forse anche di provocazione, riconoscendo che ci vuole coraggio per esprimere un nuovo tipo di mascolinità, forse diverso dalle versioni idealizzate che esistono da così tanto tempo". Scoprite il video e le immagini su Vogue.it.

Stuart Weitzman ha scelto la bella Kendall Jenner per il primo episodio (di tre) della sua nuova campagna intitolata SW Boot Camp, progetto che celebra l’energia e l’audacia delle donne forti che si fanno spazio nel mondo moderno indossando gli stivali del brand. Le foto e i video sono firmati da Charlotte Wales.

Per presentare la collezione Autunno Inverno 2019 2020, la prima nata sotto la direzione artistica del Creative Curator Giacomo Santucci, Borsalino lancia un’anteprima della nuova campagna di comunicazione firmata dal fotografo Joseph Cardo. Protagonisti Valentina Sampaio, J Moon, Franzi Mueller, Alessio Azzalini, Allen Haygood e Michel Pinhero. “In continuità con la campagna precedente e sempre all’interno del codice Arts & Crafts, che esprime l’anima e il DNA del marchio Borsalino, la mia volontà, anche per la fotografia, è quella di elevare il mezzo fotografico al pari delle altre arti” ha dichiarato Santucci.

Questa stagione Equipment ha scelto Shalom Harlow per la sua nuova campagna pubblicitaria. Come Daria Werbowy, Kate Moss e Mariacarla Boscono, anche la modella ha realizzato una serie di autoscatti artistici che hanno per protagonista la nuova collezione del brand. Le fotografie sono state scattate nella casa privata di Shalom a Ojai, in California, e sono state trasformate con degli effetti speciali che ricordano i collage. Rappresentano l'interconnessione tra madre natura e lo spazio. Scoprite gli scatti in anteprima su Vogue.it.

La nuova campagna di Miu Miu vuole esplorare la gioventù e i grandi spazi aperti, "raccontare il senso di dinamismo che ispirano l’avventura e la libertà, la voglia di viaggiare in cerca di nuove esperienze", spiega il brand. Le protagoniste sono Adut Akech, Hailey Rhode Bieber, Jean Campbell, Abby Champion, Tang He, Meghan Roche e Aliet Sarah. Il video è di Eddie Wrey.

MICHAEL Michael Kors ha scelto Bella Hadid per la sua nuova campagna pubblicitaria. Dietro l'obiettivo c'è David Sims. Scoprite il video su Vogue.it.

La cantautrice Halsey è la protagonista della nuova campagna di DKNY. La star ha posato per una serie di scatti in bianco e nero che la vedono sfoggiare i must-have della nuova collezione, come i blazer dress e i capi d'ispirazione sportiva con stampa animalier. Scoprite il video su Vogue.it.

La nuova campagna di Dondup si intitola DO? DON’T DO?/DONDUP e ruota attorno al tema dell’invasione tecnologica e dell’impatto che i dispositivi high-tech hanno avuto nella vita di ciascuno di noi e nelle relazioni interpersonali. Al centro di tutto la Denim Couture, vista dal punto di vista dell’innovazione e dell’anticonformismo. Dietro gli scatti del progetto c'è Gianpaolo Sgura.

La nuova campagna di Patrizia Pepe si intitola Electric Spirit ed è stata scattata dal fotografo britannico Josh Olins con la direzione creativa di Giovanni Bianco. Al centro del progetto l’attitudine irriverente e la femminilità sensuale delle donne di oggi. Le protagoniste sono Amandine Renard e Stella Lucia.

La campagna di Versace riprende la dicotomia tra il lusso e il grunge presentata per la prima volta durante le sfilate Autunno Inverno 2019 2020. Dietro l'obiettivo c'è il fotografo Steven Meisel. Tra le protagoniste Kaia Gerber.

Nuova campagna anche per Saint Laurent. Il progetto ha la direzione dello stilista Anthony Vaccarello, mentre gli scatti sono di Juergen Teller. Protagoniste Kiki Willems, Freja Beha Erichsen e una simpatica scimmietta, Allie. Scoprite anche il video.

Gucci ci porta nel passato con la sua nuova campagna #GucciPrêtÀPorter. Il nuovo progetto, diretto da Alessandro Michele, racconta la storia della moda dagli Anni 50 agli 80 portandoci nei backstage e negli atelier dove nascono le creazioni. Gli scatti, decisamente rétro, sono firmati da Glen Luchford.

La campagna di Kenzo è stata scattata a Parigi da David LaChapelle e ha per protagonisti un ventaglio esplosivo di attori e artisti come Hunter Schafer di “Euphoria” e i modelli Lindsey Wixon, Kiko Arai, Geron Nord e Jabali Sandiford.

Michael Kors Collection ha scelto i fotografi Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin per il suo nuovo progetto. Gli scatti ritraggono la modella Rianne Van Rompaey in una villa neworkese. "La campagna offre uno sguardo sulla vita del jet set di oggi", ha spiegato lo stilista. "L'atmosfera preziosa della location si sposa alla perfezione con l'eleganza e la drammaticità della nostra collezione".

La nuova campagna di Salvatore Ferragamo è stata scattata nuovamente dalla celebre fotografa inglese Harley Weir. “Camminando per le strade della città nei giorni della sfilata, ho iniziato a sbirciare l’entrata degli edifici che vedevo passando. Mi sono reso conto che Milano è ricca di tesori architettonici nascosti, ingressi e cortili bellissimi, invisibili dalla strada, e ho deciso di mostrare alcuni di questi posti segreti nella nostra campagna”, ha dichiarato il direttore creativo del brand Paul Andrew. “Milano è un luogo di grande discrezione, ma anche di profonda ricercatezza culturale e artistica, e questo mi ha fatto capire che era l'ambientazione perfetta".

Giada ha scelto Sasha Pivovarova come protagonista della sua nuova campagna. La top model è stata fotografata da Inez e Vinoodh in uno spazio minimal, dove in primo piano ci sono solo i meravigliosi colori della nuova collezione del brand.

Doutzen Kroes è la protagonista della nuova campagna di Ermanno Scervino. “Per questa stagione ho voluto un approccio molto minimalista", ha spiegato il designer. "Il nostro tempo è caratterizzato da una sovraesposizione a immagini e dettagli. Io, invece, ho voluto rimettere al centro la donna, la sua bellezza e sensualità, e la mia moda, fatta di capi sartoriali pensati per essere realmente indossati e che devono aiutare la donna a esprimere tutta la sua femminilità. L’estetica di Luigi&Iango si sposa perfettamente con questa mia idea e il risultato sono scatti d’impatto, insieme moderni e senza tempo”.

La nuova campagna di Emporio Armani è stata scattata da Lachlan Bailey, a Milano, capoluogo industrioso aperto verso il mondo, elemento vitale del DNA Armani. I protagonisti sono Romy Schonberger, Taja Feistner, Vika Evseeva, Ivan Kozak, Andre' Bona, e Daniel Morel.

Girata a Roma, sotto la direzione creativa di Silvia Venturini Fendi e quella artistica di Nico Vascellari, la campagna di Fendi gioca sul tema del dualismo che si riflette in tutti i capi: dai tagli sartoriali degli abiti e nelle molteplici funzionalità degli accessori. Per la prima volta, oltre ai capi maschili, la campagna vede protagonista la collezione Donna Autunno Inverno 2019 2020.

Valentino Garavani ha scelto i fotografi Inez & Vinoodh per il suo progetto. La protagonista è la celebre top model Naomi Campbell che nello scatto in bianco e nero sfoggia la Valentino Garavani VRING Bag.

La nuova campagna di Trigère è stata scattata nella storica location di Palazzo del Bo, capolavoro architettonico di Giò Ponti. Un luogo perfetto per mettere in risalto i look eleganti e sofisticati realizzati dal direttore creativo della maison Franklin Benjamin Elman. Guardate il cortometraggio di Alexandre Joux e scoprite gli scatti di Oskar Cecere.

Etro ha portato un cavallo bianco a Manhattan per renderlo protagonista della sua nuova campagna pubblicitaria insieme a un cast d'eccezione: Marisa Berenson, Andreea Diaconu, Grace Elizabeth, Taylor Hill, Hiandra Martinez, Amber Valletta, David Alexander Flinn, John Pearson e Kohei Takabatake. Gli scatti portano la firma di Cass Bird.

Scoprite la gallery dedicata alle Campagne Pubblicitarie Moda Autunno Inverno 2019 2020.

Le adv imperdibili dell'AI 2019 2020
Valentino - Holiday
Valentino - Holiday
OwenBriggsValentino - Holiday
Valentino - Holiday
OwenBriggsBurberry - Holiday
Burberry - Holiday
Photo Mert Alas & Marcus PiggottBurberry - Holiday
Burberry - Holiday
Photo Mert Alas & Marcus PiggottBurberry - Holiday
Burberry - Holiday
Photo Mert Alas & Marcus PiggottGucci Gift Giving
Gucci Gift Giving
Photo by Harmony KorineGucci Gift Giving
Gucci Gift Giving
Photo by Harmony KorineGucci Gift Giving
Gucci Gift Giving
Photo by Harmony KorineAgent Provocateur  - Holiday
Agent Provocateur - Holiday
Agent Provocateur - Holiday
Agent Provocateur - Holiday
Agent Provocateur - Holiday
Agent Provocateur - Holiday
Fenty
Fenty
Photo by Katsu NaitoFenty
Fenty
Photo by Katsu NaitoFenty
Fenty
Photo by Katsu NaitoCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCELINE PORTRAIT
CELINE PORTRAIT
Hedi SlimaneCoach
Coach
Photo by Juergen TellerCoach
Coach
Photo by Juergen TellerCoach
Coach
Photo by Juergen TellerBoohoo
Boohoo
Boohoo
Boohoo
Boohoo
Boohoo
A Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärA Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärA Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärA Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärA Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärA Kind of Guise
A Kind of Guise
Press office Foto: Fritz Beck H&M: Vroni Eder Styling: Kira MärLETMEDANCE: Elodie per Carmens
LETMEDANCE: Elodie per Carmens
Press officeLETMEDANCE: Elodie per Carmens
LETMEDANCE: Elodie per Carmens
Press officeLETMEDANCE: Elodie per Carmens
LETMEDANCE: Elodie per Carmens
Press officeMICHAEL Michael Kors - Holiday 2019
MICHAEL Michael Kors - Holiday 2019
Photo by Cass BirdAmerican Vintage
American Vintage
Photo by Julia ChampeauAmerican Vintage
American Vintage
Photo by Julia ChampeauAmerican Vintage
American Vintage
Photo by Julia ChampeauSiviglia - in partnership con Icon
Siviglia - in partnership con Icon
Paolo Pecora
Paolo Pecora
Paolo Pecora
Paolo Pecora
Paolo Pecora
Paolo Pecora
Fabio Gavazzi
Fabio Gavazzi
Fabio Gavazzi
Fabio Gavazzi
Fabio Gavazzi
Fabio Gavazzi
The Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
The Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenThe Vampire's Wife
The Vampire's Wife
Casper SejersenDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieDee Ocleppo
Dee Ocleppo
Paul TerrieUGG
UGG
Chen ManUGG
UGG
Chen ManUGG
UGG
Chen ManUGG
UGG
Chen ManUGG
UGG
Chen ManUGG
UGG
Chen ManMoon Boot
Moon Boot
Nima BenatiMoon Boot
Moon Boot
Nima BenatiMoon Boot
Moon Boot
Nima BenatiMoon Boot
Moon Boot
Nima BenatiMoon Boot
Moon Boot
Nima BenatiCeline
Celine
Photo by Hedi SlimaneCeline
Celine
Photo by Hedi SlimaneMoose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Moose Knuckles Seven Deadly Sins
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Desigual by Monsieur Christian Lacroix
Kappa #LiveAuthentic
Kappa #LiveAuthentic
Kappa #LiveAuthentic
Kappa #LiveAuthentic
Kappa #LiveAuthentic
Kappa #LiveAuthentic
Philipp Plein
Philipp Plein
Photo by Ellen Von UnwerthPhilipp Plein
Philipp Plein
Photo by Ellen Von UnwerthPhilipp Plein
Philipp Plein
Photo by Ellen Von UnwerthKomono
Komono
254 ForestKomono
Komono
254 ForestForte_forte
Forte_forte
Forte_forte
Forte_forte
House of Hackney
House of Hackney
House of Hackney
House of Hackney
House of Hackney
House of Hackney
Buffalo London
Buffalo London
Buffalo London
Buffalo London
Buffalo London
Buffalo London
Thomas Sabo
Thomas Sabo
Thomas Sabo
Thomas Sabo
Thomas Sabo
Thomas Sabo
Please
Please
Imperial
Imperial
Photo by Arnaud LajeunieImperial
Imperial
Photo by Arnaud LajeunieImperial
Imperial
Photo by Arnaud LajeunieMoscot
Moscot
Photo by Richard ChoiMoscot
Moscot
Photo by Richard ChoiAW LAB
AW LAB
AW LAB
AW LAB
AW LAB
AW LAB
Louis Vuitton
Louis Vuitton
Photo by Angelo PennettaLouis Vuitton
Louis Vuitton
Photo by Angelo PennettaLouis Vuitton
Louis Vuitton
Photo by Angelo PennettaFalconeri
Falconeri
Falconeri
Falconeri
Falconeri
Falconeri
Nomination
Nomination
Agent Provocateur
Agent Provocateur
Agent Provocateur
Agent Provocateur
Agent Provocateur
Agent Provocateur
Fenty
Fenty
Photo by Liz JohnsonFenty
Fenty
Photo by Liz JohnsonFenty
Fenty
Photo by Liz JohnsonLiu Jo
Liu Jo
Photo by Mert&MarcusLiu Jo
Liu Jo
Photo by Mert&MarcusLiu Jo
Liu Jo
Photo by Mert&MarcusPepe Jeans
Pepe Jeans
Pepe Jeans
Pepe Jeans
Pepe Jeans
Pepe Jeans
Dr. Martens
Dr. Martens
Dr. Martens
Dr. Martens
Dr. Martens
Dr. Martens
Diesel
Diesel
Photo by Angelo PennettaDiesel
Diesel
Photo by Angelo PennettaDiesel
Diesel
Photo by Angelo PennettaRené Caovilla
René Caovilla
Photo by Hanna TveiteRené Caovilla
René Caovilla
Photo by Hanna TveiteRené Caovilla
René Caovilla
Photo by Hanna TveiteZegna
Zegna
Zegna
Zegna
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Photo by Charlotte WalesStuart Weitzman
Stuart Weitzman
Photo by Charlotte WalesStuart Weitzman
Stuart Weitzman
Photo by Charlotte WalesMango
Mango
Photo by Glen LuchfordMango
Mango
Photo by Glen LuchfordMango
Mango
Photo by Glen LuchfordJW Anderson
JW Anderson
Photo by Tyler MitchellJW Anderson
JW Anderson
Photo by Tyler MitchellJW Anderson
JW Anderson
Photo by Tyler MitchellBorsalino
Borsalino
Photo by Joseph CardoBorsalino
Borsalino
Photo by Joseph CardoBorsalino
Borsalino
Photo by Joseph CardoEquipment
Equipment
Equipment
Equipment
Equipment
Equipment
Celine
Celine
Celine
Celine
Celine
Celine
Sandro Paris
Sandro Paris
Photo by Alasdair McLellanSandro Paris
Sandro Paris
Photo by Alasdair McLellanGiorgio Armani Eyewear
Giorgio Armani Eyewear
Giorgio Armani Eyewear
Giorgio Armani Eyewear
Giorgio Armani Eyewear
Giorgio Armani Eyewear
Acne Studios
Acne Studios
Acne Studios
Acne Studios
Acne Studios
Acne Studios
MSGM
MSGM
Photo by Elaine ConstantineMSGM
MSGM
Photo by Elaine ConstantineMSGM
MSGM
Photo by Elaine ConstantineDesigual
Desigual
Desigual
Desigual
Desigual
Desigual
Kurt Geiger
Kurt Geiger
Kurt Geiger
Kurt Geiger
Kurt Geiger
Kurt Geiger
GCDS
GCDS
Photo by Renell MedranoGCDS
GCDS
Photo by Renell MedranoGCDS
GCDS
Photo by Renell MedranoLa Martina
La Martina
Photo by Adriano RussoLa Martina
La Martina
Photo by Adriano RussoLa Martina
La Martina
Photo by Adriano RussoTamara Comolli
Tamara Comolli
Tamara Comolli
Tamara Comolli
Tamara Comolli
Tamara Comolli
Roa
Roa
Piotr NiepsujRoa
Roa
Piotr NiepsujRoa
Roa
Piotr NiepsujEtnia Barcelona
Etnia Barcelona
Etnia Barcelona
Etnia Barcelona
Etnia Barcelona
Etnia Barcelona
Bimba Y Lola
Bimba Y Lola
Bimba Y Lola
Bimba Y Lola
Bimba Y Lola
Bimba Y Lola
Sisley
Sisley
Photo by Eric BromsSisley
Sisley
Photo by Eric BromsSisley
Sisley
Photo by Eric BromsParfois
Parfois
Parfois
Parfois
Parfois
Parfois
MICHAEL Michael Kors
MICHAEL Michael Kors
Photo by David SimsMICHAEL Michael Kors
MICHAEL Michael Kors
Photo by David SimsMetrocity
Metrocity
Photo by Miguel ReveriegoLa Perla
La Perla
Photo by Catherine ServelLa Perla
La Perla
Photo by Catherine ServelLa Perla
La Perla
Photo by Catherine ServelAmerican Vintage
American Vintage
American Vintage
American Vintage
American Vintage
American Vintage
Atelier Emé
Atelier Emé
Atelier Emé
Atelier Emé
Atelier Emé
Atelier Emé
DKNY
DKNY
DKNY
DKNY
DKNY
DKNY
Laura Biagiotti
Laura Biagiotti
Laura Biagiotti
Laura Biagiotti
Benetton
Benetton
Photo by Oliviero ToscaniBenetton
Benetton
Photo by Oliviero ToscaniBottega Veneta
Bottega Veneta
Photo by Tyrone LebonBottega Veneta
Bottega Veneta
Photo by Tyrone LebonBottega Veneta
Bottega Veneta
Photo by Tyrone LebonPeuterey
Peuterey
Photo by Emilio TiniPeuterey
Peuterey
Photo by Emilio TiniPeuterey
Peuterey
Photo by Emilio TiniDondup
Dondup
Photo by Gianpaolo SguraElisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Elisabetta Franchi
Cos
Cos
Photo by Mark BorthwickCos
Cos
Photo by Mark BorthwickCos
Cos
Photo by Mark BorthwickVic Matiē
Vic Matiē
Photo by Marta MarinottiCividini
Cividini
Cividini
Cividini
Cividini
Cividini
Braschi
Braschi
Stefania PaparelliBraschi
Braschi
Stefania PaparelliBraschi
Braschi
Photo by Stefania PaparelliPatrizia Pepe
Patrizia Pepe
Photo by Josh OlinsPatrizia Pepe
Patrizia Pepe
Photo by Josh OlinsZara
Zara
Photo by Steven MeiselZara
Zara
Photo by Steven MeiselZara
Zara
Photo by Steven MeiselRimowa
Rimowa
Photo by Riley StewartRimowa
Rimowa
Photo by Riley StewartRimowa
Rimowa
Photo by Riley StewartCoach
Coach
Photo by Juergen TellerCoach
Coach
Photo by Juergen TellerCoach
Coach
Photo by Juergen TellerMaje
Maje
Maje
Maje
Maje
Maje
Genny
Genny
Genny
Genny
Genny
Genny
Pinko
Pinko
Pinko
Pinko
Pinko
Pinko
Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld
Church's
Church's
Photo by Laura CoulsonChurch's
Church's
Photo by Laura CoulsonChurch's
Church's
Photo by Laura CoulsonLanvin
Lanvin
Photo by Glen LunchfordLanvin
Lanvin
Photo by Glen LunchfordLanvin
Lanvin
Photo by Glen LunchfordAgnona
Agnona
Photo by Venetia ScottAgnona
Agnona
Photo by Venetia ScottAgnona
Agnona
Photo by Venetia ScottAlexander McQueen
Alexander McQueen
Photo by Jamie HawkesworthAlexander McQueen
Alexander McQueen
Photo by Jamie HawkesworthVersace
Versace
Photo by Steven MeiselVersace
Versace
Photo by Steven MeiselVersace
Versace
Photo by Steven MeiselSaint Laurent
Saint Laurent
Photo by Juergen TellerSaint Laurent
Saint Laurent
Photo by Juergen TellerSaint Laurent
Saint Laurent
Photo by Juergen TellerTagliatore 0205
Tagliatore 0205
Tagliatore 0205
Tagliatore 0205
Tagliatore 0205
Tagliatore 0205
Jijil
Jijil
Photo by Zelinda ZanichelliJijil
Jijil
Photo by Zelinda ZanichelliJijil
Jijil
Photo by Zelinda ZanichelliSportmax
Sportmax
Photo by Sam RockSportmax
Sportmax
Photo by Sam RockSportmax
Sportmax
Photo by Sam RockAlexander McQueen
Alexander McQueen
Photo by Jamie HawkesworthAlexander McQueen
Alexander McQueen
Photo by Jamie HawkesworthAlexander McQueen
Alexander McQueen
Photo by Jamie HawkesworthEscada
Escada
Photo by Craig McDeanEscada
Escada
Photo by Craig McDeanEscada
Escada
Photo by Craig McDeanZara
Zara
Photo by Steven MeiselJil Sander
Jil Sander
Photo by Nigel ShafranJil Sander
Jil Sander
Photo by Nigel ShafranJil Sander
Jil Sander
Photo by Nigel ShafraniBlues
iBlues
TYBlumarine
Blumarine
Photo by Carin BackoffBlumarine
Blumarine
Photo by Carin BackoffBlumarine
Blumarine
Photo by Carin BackoffBe Blumarine
Be Blumarine
Photo by Federico De AngelisBe Blumarine
Be Blumarine
Photo by Federico De AngelisBe Blumarine
Be Blumarine
Photo by Federico De AngelisMaryling
Maryling
Maryling
Maryling
Maryling
Maryling
Anteprima
Anteprima
Photo by Fredrerico MartinsAnteprima
Anteprima
Photo by Fredrerico MartinsAnteprima
Anteprima
Photo by Fredrerico MartinsGiovanni Fabiani
Giovanni Fabiani
Photo by Marco TassinariGiovanni Fabiani
Giovanni Fabiani
Photo by Marco TassinariGiovanni Fabiani
Giovanni Fabiani
Photo by Marco TassinariGucci
Gucci
Photo by Glen LuchfordGucci
Gucci
Photo by Glen LuchfordGucci
Gucci
Photo by Glen LuchfordFabiana Filippi
Fabiana Filippi
Photo by Karim SadliFabiana Filippi
Fabiana Filippi
Photo by Karim SadliFabiana Filippi
Fabiana Filippi
Photo by Karim SadliLes Copains
Les Copains
Photo by VetustaLes Copains
Les Copains
Photo by VetustaLes Copains
Les Copains
Photo by VetustaAX Armani Exchange
AX Armani Exchange
AX Armani Exchange
AX Armani Exchange
AX Armani Exchange
AX Armani Exchange
Photo by Giulio RustichelliMiu Miu
Miu Miu
Photo by Eddie WreyMiu Miu
Miu Miu
Photo by Eddie WreyMiu Miu
Miu Miu
Photo by Eddie WreyZadig & Voltaire
Zadig & Voltaire
Photo by Fred MeylanZadig & Voltaire
Zadig & Voltaire
Photo by Fred MeylanBlauer Usa
Blauer Usa
Photo by James MollisonBlauer Usa
Blauer Usa
Photo by James MollisonKenzo
Kenzo
Photo by David LaChapelleKenzo
Kenzo
David LaChapelleKenzo
Kenzo
David LaChapelleParcoats Florence
Parcoats Florence
Parcoats Florence
Parcoats Florence
Parcoats Florence
Parcoats Florence
Alberta Ferretti
Alberta Ferretti
Photo by Karim SadliAlberta Ferretti
Alberta Ferretti
Photo by Karim SadliAlberta Ferretti
Alberta Ferretti
Photo by Karim SadliDROMe
DROMe
Photo by Danielle NeuDROMe
DROMe
Photo by Danielle NeuDROMe
DROMe
Photo by Danielle NeuMichael Kors Collection
Michael Kors Collection
Photo by Inez van Lamsweerde e Vinoodh MatadinMichael Kors Collection
Michael Kors Collection
Photo by Inez van Lamsweerde e Vinoodh MatadinMichael Kors Collection
Michael Kors Collection
Photo by Inez van Lamsweerde e Vinoodh MatadinIsabel Marant
Isabel Marant
Photo by Juergen TellerSalvatore Ferragamo
Salvatore Ferragamo
Photo by Harley WeirSalvatore Ferragamo
Salvatore Ferragamo
Photo by Harley WeirThomas Neuman
Thomas Neuman
Thomas Neuman
Thomas Neuman
Thomas Neuman
Thomas Neuman
Ermanno Scervino
Ermanno Scervino
Photo by Luigi & IangoErmanno Scervino
Ermanno Scervino
Photo by Luigi & IangoErmanno Scervino
Ermanno Scervino
Photo by Luigi & IangoEmporio Armani
Emporio Armani
Photo by Lachlan BaileyEmporio Armani
Emporio Armani
Photo by Lachlan BaileyEmporio Armani
Emporio Armani
Photo by Lachlan BaileyFendi
Fendi
Photo by Mattia ZoppellaroFendi
Fendi
Photo by Mattia ZoppellaroFendi
Fendi
Photo by Mattia ZoppellaroEtro
Etro
Photo by Cass BirdEtro
Etro
Photo by Cass BirdEtro
Etro
Photo by Cass BirdValentino Garavani
Valentino Garavani
Photo by Inez and VinoodhTrigère
Trigère
Photo by Oskar CecereTrigère
Trigère
Photo by Oskar CecereTrigère
Trigère
Photo by Oskar Cecere

Aggiornato il 13 novembre alle 18:00.



Continua a leggere

Natale 2019 Regali Gucci Tiffany La DoubleJ

Natale 2019 Regali Gucci Tiffany La DoubleJ

Come ogni anno i designer realizzano, in occasione del Natale, delle speciali holiday collection per farci sognare (ancora di più di quello che già fanno solitamente). Abbiamo deciso di scoprirle un po’ alla volta per entrare pian piano nel christmas mood senza farci trovare impreparate. Questa volta i protagonisti dei regali di Natale 2019 sono Gucci Tiffany La DoubleJ. Penna alla mano per annotare i desideri sulla vostra Christmas-list!

GUCCI E LA CAMPAGNA GIFT GIVING TRA SOLE, MARE E  ALLEGRIA La location dove Gucci immagina di festeggiare il suo Natale quest’anno è una nave da crociera. Un set cinematografico perfetto dove, sottocoperta e sul ponte, si svolge la vita di un eclettico gruppo di passeggeri che esprimono il loro carattere e la loro diversità. Un film-campagna ideato da Alessandro Michele, direttore creativo della maison, e affidato al fotografo e regista Harmony Korine.

Protagonista la collezione Gift Giving 2019 dove il tessuto GG Supreme beige/ebano e lo storico motivo Flora sono abbinati per la prima volta. Nelle scene risaltano i capi ready-to-wear, le calzature e gli accessori – che includono borse di forma diversa, valigeria, borse shopping e un nuovo cofanetto porta-gioielli – realizzati nel nuovo tessuto monogram con fiori e insetti dai colori brillanti e rifinita in pelle rossa, gialla o bianca. Non mancano nemmeno l’iconico nastro Web rosso e verde e la doppia G in metallo.

Questa collezione sarà venduta anche in dedicati pop-up store in tutto il mondo che apriranno in Canton Road a Hong Kong, a Fukuoka Iwataya in Giappone, a Seognam Hyundai Pangyo in Corea, al Denver Cherry Creek Shopping Center negli Stati Uniti e alle Galeries Lafayette a Parigi. Aperture che fanno parte del progetto chiamato Gucci Pin – che prende il nome dalle puntine utilizzate nelle piantine digitali – pensato per presentare la moda e il lusso in modo nuovo.

TIFFANY & Co. E IL NATALE Svegliarsi la mattina del 25 Dicembre e vedere sotto l’albero una classica Tiffany Blue Box sarebbe sicuramente il sogno di tutte le donne del mondo, da Audrey Hepburn in poi. Aprire e trovare un solitario poi, renderebe tutto ancora più magico. Ma Tiffany ha pensato anche a tantissimi altri oggetti per queste feste, tutti da sogno. Dal servizio da caffè nel suo iconico azzurro fino alle palline da biliardo, dal pettine in argento al trolley-baule in edizione speciale con Globe-Trotter. Scopriteli tutti qui…

IL MONDO A COLORI DI LA DOUBLEJ Ovvero Jennifer Jane Martin, per tutti JJ, la giornalista dietro il brand di abbigliamento e oggettistica so glam, so playful. Motivi vintage e uno stile inconfondibile… ci piace molto!

gf-main

Piatti, vasi e bicchieri per rendere la casa unica: la collezione si chiama La DoubleJ Housewives, ispirata alla “sciura milanese”, icona di stile di JJ.

L'articolo Natale 2019: le collaborazioni e le collezioni moda per regali di lusso #2 sembra essere il primo su Glamour.it.



Continua a leggere

Se la prima in classifica è Meghan Markle, il 23enne Timothée Chalamet , sotto i riflettori dei media e acclamato dal pubblico dalla sua performance nel film di Luca Guadagnino Chiamami col tuo nome nel 2018, si piazza al secondo secondo posto del rapporto annuale Year in Fashion di Lyst. È dunque lui, l'uomo più influente nella moda per il 2019. Uno che non ha neppure lo stylist personale.

Parlando di cinema Chalamet è stato il ragazzo di cui si invaghisce la protagonista di Lady Bird, diretto da Greta Gerwig, ma anche il figlio travagliato dipendente dalle metanfetamine in Beautiful Boy. Di recente è apparso in The King di David Michôd, sovrano riluttante accanto a Lily-Rose Depp, la sua ragazza, si mormora, nella vita reale.

E, come appena confermato, non sono solo le sue interpretazioni sul grande schermo ad aver reso Chamalet uno dei nomi più chiacchierati di Hollywood. Il suo stile sul red carpet suscita grande interesse. Chalamet che, ripetiamo, non ha uno stylist, sfoggia look sperimentali e originalissimi creati da designer di tendenza che il giovane attore sceglie personalmente.

Nei tour promozionali per Chiamami col tuo nome e per Beautiful Boy, Chalamet ha sfoggiato abiti dalla linea slim in colori e materiali insoliti, come i preziosi completi in velluto bordeaux e nero di Berluti e Haider Ackermann; l’abito due pezzi monopetto Calvin Klein 205W39NYC in blu Klein; il completo rosso di Virgil Abloh per Vuitton; l’abito con maxi rose di Alexander McQueen

Ma oggi Chalamet sfoggia mise sempre più originali. Ai Golden Globe 2019 si è presentato con una “imbracatura” décor di Louis Vuitton che è diventata virale all’istante. Al Festival del Cinema di Venezia il suo futuristico abito color argento di Haider Ackermann (con tanto di fascia stretta in vita e pantaloni arrotolati ) ha fatto esplodere il web, ancora una volta. Si sono susseguiti altri look davvero audaci, come la felpa couture di Louis Vuitton, la salopette in denim acid-wash dell’artista americano Sterling Ruby e un total look blu elettrico ancora di Haider Ackermann. 

Timothée Chalamet in 40 look

I migliori look di Timothée Chalamet
In Berluti, Chiamami col tuo nome photo call, 67th Berlinale International Film Festival, 2017
In Berluti, Chiamami col tuo nome photo call, 67th Berlinale International Film Festival, 2017
Getty ImagesIn Calvin Klein 205W39NYC, Toronto International Film Festival, 2017
In Calvin Klein 205W39NYC, Toronto International Film Festival, 2017
Getty ImagesIn Berluti, Entertainment Weekly's Must List Party, Toronto International Film Festival, 2017
In Berluti, Entertainment Weekly's Must List Party, Toronto International Film Festival, 2017
Getty ImagesIn Calvin Klein, Toronto International Film Festival, 2017
In Calvin Klein, Toronto International Film Festival, 2017
Getty ImagesIn berluti, BFI London Film Festival, 2017
In berluti, BFI London Film Festival, 2017
REX FeaturesBFI London Film Festival, 2017
BFI London Film Festival, 2017
Getty ImagesIn Berluti, LACMA Art and Film Gala, 2017
In Berluti, LACMA Art and Film Gala, 2017
REX FeaturesIn Calvin Klein, The Cinema Society screening of Sony Pictures Classics, 2017
In Calvin Klein, The Cinema Society screening of Sony Pictures Classics, 2017
Getty ImagesIn Berluti, IFP's 27th Annual Gotham Independent Film Awards, 2017
In Berluti, IFP's 27th Annual Gotham Independent Film Awards, 2017
Getty ImagesIn Gucci, GQ Men Of The Year Party, 2017
In Gucci, GQ Men Of The Year Party, 2017
Getty ImagesIn Saint Laurent, 29th Annual Palm Springs International Film Festival Awards Gala, 2017
In Saint Laurent, 29th Annual Palm Springs International Film Festival Awards Gala, 2017
Getty ImagesIn Thom Brown, New York Film Critics' Circle Awards, 2017
In Thom Brown, New York Film Critics' Circle Awards, 2017
REX FeaturesIn Berluti, Film Independent Spirit Awards Nominee Brunch, 2018
In Berluti, Film Independent Spirit Awards Nominee Brunch, 2018
Getty ImagesIn Berluti, Golden Globe Awards, 2018
In Berluti, Golden Globe Awards, 2018
Getty ImagesIn Thom Brown, The National Board of Review Awards Gala, 2018
In Thom Brown, The National Board of Review Awards Gala, 2018
REX FeaturesIn Thom Brown, Annual Critics' Choice Awards at Barker Hangar, 2018
In Thom Brown, Annual Critics' Choice Awards at Barker Hangar, 2018
Getty ImagesIn Calvin Klein, Annual Screen Actors Guild Awards, 2018
In Calvin Klein, Annual Screen Actors Guild Awards, 2018
Getty ImagesPhotocall di Chiamami col tuo nome, Hotel De Russie, 2018
Photocall di Chiamami col tuo nome, Hotel De Russie, 2018
Getty ImagesIn Berluti, London Critics Circle Film Awards, 2018
In Berluti, London Critics Circle Film Awards, 2018
REX FeaturesIn Berluti, première Chiamami col tuo nome, UGC Cine Cite des Halles, 2018
In Berluti, première Chiamami col tuo nome, UGC Cine Cite des Halles, 2018
Getty ImagesIn Gucci, The Academy Awards Nominees Luncheon, 2018
In Gucci, The Academy Awards Nominees Luncheon, 2018
REX FeaturesIn Saint laurent, EE British Academy Film Awards (BAFTAs), 2018
In Saint laurent, EE British Academy Film Awards (BAFTAs), 2018
Getty ImagesIn Off-White, Film Independent Spirit Awards, 2018
In Off-White, Film Independent Spirit Awards, 2018
REX FeaturesIn Berluti su misura, 90th Annual Academy Awards, 2018
In Berluti su misura, 90th Annual Academy Awards, 2018
Getty ImagesIn Haider Ackermann, Toronto International Film Festival, 2018
In Haider Ackermann, Toronto International Film Festival, 2018
Getty ImagesIn Haider Ackermann, Toronto International Film Festival, 2018
In Haider Ackermann, Toronto International Film Festival, 2018
Getty ImagesIn Alexander McQueen, San Sebastian International Film Festival, 2018
In Alexander McQueen, San Sebastian International Film Festival, 2018
Getty ImagesIn Louis Vuitton, Amazon Studios Los Angeles, Beautiful Boy première, 2018
In Louis Vuitton, Amazon Studios Los Angeles, Beautiful Boy première, 2018
Getty ImagesIn Alexander McQueen, 62nd BFI London Film Festival, 2018
In Alexander McQueen, 62nd BFI London Film Festival, 2018
Getty ImagesIn Louis Vuitton, 22nd Annual Hollywood Film Awards, 2018
In Louis Vuitton, 22nd Annual Hollywood Film Awards, 2018
Getty ImagesIn Haider Ackermann, Academy Of Motion Picture Arts And Sciences' 10th Annual Governors Awards, 2018
In Haider Ackermann, Academy Of Motion Picture Arts And Sciences' 10th Annual Governors Awards, 2018
Getty ImagesIn Louis Vuitton, 76th Annual Golden Globe Awards, 2019
In Louis Vuitton, 76th Annual Golden Globe Awards, 2019
Getty ImagesIn Alexander McQueen, 24th Annual Critics' Choice Awards, 2019
In Alexander McQueen, 24th Annual Critics' Choice Awards, 2019
Getty ImagesIn Celine, 25th Annual Screen Actors Guild Awards, 2019
In Celine, 25th Annual Screen Actors Guild Awards, 2019
Getty ImagesIn Haider Ackermann, EE British Academy Film Awards, 2019
In Haider Ackermann, EE British Academy Film Awards, 2019
Getty ImagesIn Haider Ackermann, Festival del Cinema di Venezia, 2019
In Haider Ackermann, Festival del Cinema di Venezia, 2019
Getty ImagesIn Haider Ackermann, Festival del Cinema di Venezia, 2019
In Haider Ackermann, Festival del Cinema di Venezia, 2019
Getty ImagesIl Re,  New York première, 2019
Il Re, New York première, 2019
Getty ImagesIn Louis Vuitton, Il Re, première a Londra, 63rd BFI London Film Festival. 2019
In Louis Vuitton, Il Re, première a Londra, 63rd BFI London Film Festival. 2019
Getty ImagesIn Sterling Ruby, 24th Busan International Film Festival, 2019
In Sterling Ruby, 24th Busan International Film Festival, 2019
Getty ImagesIn Haider Ackerman, Il Re première, Sydney, 2019
In Haider Ackerman, Il Re première, Sydney, 2019
Shutterstock


Continua a leggere

Sarà la nostalgia della bella stagione, ma la stampa tie dye è ancora in trend secondo le top model Bella e Gigi Hadid che l'hanno scelta per i loro ultimi outfit off duty. E come dargli torto, la fantasia sfumata multicolor, usatissima in estate, rimane protagonista anche per la moda autunno 2019, regalandoci l'illusione di essere ancora in vacanza.

Per prima, Gigi Hadid, in occasione del 23esimo compleanno della sorella modella, ha scelto una felpa con cappuccio e pantaloni da jogging in jersey con stampa tie dye nei toni del giallo e dell'azzurro neon. La top model ha completato il suo outfit con occhiali da sole anni Novanta e sneakers bianche.

Gigi HadidBella Hadid, Gigi Hadid, Dua Lipa, Yolanda Foster And Friends Seen Out Celebrating Bella's Birthday
Gigi Hadid
SplashNews.com

Bella Hadid, invece, per il concerto di Kacey Musgraves a New York, ha indossato una camicia con stampa tie dye sui toni dell'arancione, abbinandola con pantaloni di velluto a coste color cioccolato e booties di cuoio.

Gigi e Bella HadidSPL5122761_006
Gigi e Bella Hadid
Jackson Lee / SplashNews.com

Gigi rimonta nel week-end con ben due look tie dye: una tuta in jersey stampato nei toni del beige, abbinata con una giacca check; e un bellissimo tailleur pantalone Oscar de la Renta con una variante elegantissima di sfumatura tie dye color blu oltremare, e stivali camperos Fendi.

Gigi HadidGigi Hadid heads out of her apartment in New York
Gigi Hadid
Jackson Lee / SplashNews.comGigi Hadid in Diesel Red Tag x A-Cold-WallKendall Jenner, Gigi Hadid And Joan Smalls At Carbone
Gigi Hadid in Diesel Red Tag x A-Cold-Wall
SplashNews.comGigi Hadid in Oscar de la Renta, stivali FendiGigi Hadid out and about, New York, USA - 19 Oct 2019
Gigi Hadid in Oscar de la Renta, stivali Fendi
Mike Reed/ACE Pictures/ShutterstockMaglione in cashmere The Elder Statesman in vendita su Farfetch.com
Maglione in cashmere The Elder Statesman in vendita su Farfetch.com

Per chi volesse provare la tendenza amatissima dalle Hadid sister, c'è il brand californiano The Elder Statesman che propone le coloratissime stampe tie dye su morbidissimi maglioni di cashmere perfetti per l'autunno 2019.



Continua a leggere

Il regalo giusto per una persona amante della lettura non sempre è un libro. Il rischio è quello di sbagliare genere letterario o scegliere un libro già letto. Per fortuna esistono tantissime idee regalo originali ed alternative come le scatole di cioccolatini a forma di libro, come quelle firmate Venchi. Ecco una selezione delle più originali e romantiche!Continua a leggere

Continua a leggere

Stiano tranquilli i sostenitori del carbon free: i “Comignoli” di Matteo Di Ciommo non sono nostalgici simulacri del nero fuliggine; semplicemente invitano a sollevare ogni tanto il naso e guardare in alto verso i tetti. È lassù che, ormai rari, il designer romano ma da tempo milanese, li ha scovati tra Milano, Pavia, Varallo Sesia, Bergamo, Verona, tracciando quasi un itinerario ideale dell’Italia settentrionale. Tutto comincia durante una passeggiata proprio a Varallo Sesia nel Vercellese, allorché Di Ciommo vede degli elaborati comignoli svettanti sui tetti, vere architetture in miniatura installate sopra autentici edifici. «È strano pensare che su un tetto, difficile da vedere e comunque lontano dallo sguardo, ci sia tanta cura per una componente architettonica che di fatto serve solo a far fuoriuscire il fumo», racconta. Fotografati, disegnati e infine scolpiti nel legno manualmente in prima persona da Di Ciommo, i 12 pezzi unici della collezione ora sono in mostra fino al 28 novembre alla galleria Fatto ad Arte di Milano.

"Varallo"di Matteo Di Ciommo

«I miei comignoli sono sculture che si possono vedere da vicino, ho azzerato la distanza visiva e mi sono messo a studiarne i dettagli e a replicarli proprio per dire "Fermatevi ogni tanto e guardate in alto sui tetti... guardate il comignolo con che cura è stato studiato”». Mostra consigliata a tutti, in particolare a quanti hanno scelto come unico orizzonte lo schermo dello smartphone. E se i comignoli alla fine vi avranno conquistato, ecco due suggerimenti musicali pertinenti. Il primo: al Carlo Felice di Genova va in scena "La bohème" – dal 13 al 29 dicembre 2019 – che così comincia: “Nei cieli bigi guardo fumar dai mille comignoli Parigi”. Il secondo: ritorna al Nazionale di Milano da gennaio il musical “Mary Poppins” con il balletto degli spazzacamini: funziona da oltre 50 anni e "Cam caminì spazzacamin” l’hanno cantata almeno 3 generazioni.

"Pavia" di Matteo Di Ciommo
"Bergamo" di Matteo Di Ciommo
"Verona" di Matteo Di Ciommo


Continua a leggere

Harry Styles sorprende ancora per i suoi outfit, con un ultimo look rosso che sembra già pronto per Natale 2019. Brillante o scuro, il rosso è tra i colori di tendenza della moda uomo 2019, e non sorprende quindi che il cantante l'abbia scelto per la promozione del suo nuovo singolo Watermelon Sugar.

Certo, se per Styles il colore è quello dell'anguria, vedere un total look rosso a ridosso delle feste ci fa subito pensare agli outfit natalizi.

Harry Styles in GucciSaturday Night Live - Season 45
Harry Styles in Gucci
NBC

Se vi piace il look firmato Gucci indossato dal cantautore a New York, scorrete in basso per copiare il suo outfit con una selezione di capi e accessori rossi, perfetti anche per Natale.

Gucci, visto su farfetch.com
Gucci, visto su farfetch.com
Marni, visto su farfetch.com
Marni, visto su farfetch.com
Versace, visto su farfetch.com
Versace, visto su farfetch.com
Fendi, visto su farfetch.com
Fendi, visto su farfetch.com
Valentino, visto su farfetch.com
Valentino, visto su farfetch.com
Nike Undercover, visto su farfetch.com
Nike Undercover, visto su farfetch.com
Raf Simons, visto su farfetch.com
Raf Simons, visto su farfetch.com
Helmut Lang, visto su farfetch.com
Helmut Lang, visto su farfetch.com
Prada, visto su farfetch.com
Prada, visto su farfetch.com


Continua a leggere


X

privacy